IL MASTER UNIVERSITARIO

Il master universitario è il titolo rilasciato dalle università italiane.
Il master universitario di I livello è rilasciato al termine di corsi a cui si può accedere con la laurea (o titoli legalmente equipollenti, come i diplomi ISEF, AFAM o equiparati come ad esempio i titoli accademici stranieri).

Il master universitario di II livello è rilasciato al termine di corsi a cui si viene ammessi se in possesso di laurea magistrale o equivalenti( 22 ottobre 2004, n. 270, in materia di “Modifiche al regolamento recante norme concernenti l’autonomia didattica degli atenei, approvato con decreto del Ministro dell’universita’ e della ricerca scientifica e tecnologica 3 novembre 1999, n. 509.” ).

Il master universitario può avere un preciso riconoscimento legale del titolo (Legge 15 maggio 1997, n. 127, in materia di “Misure urgenti per lo snellimento dell’attività amministrativa e dei procedimenti di decisione e di controllo.” e Decreto-legge 3 novembre 1999, n. 509, in materia di “Regolamento recante norme concernenti l’autonomia didattica degli atenei”).

Il master universitario non è da confondersi coi numerosi master esistenti nel settore privato.

In questi corsi privati il termine master identifica non il titolo rilasciato (essi peraltro non rilasciano alcun titolo di studio, essendo in Italia i titoli di studio aventi valore legale protetti e, quindi, rilasciabili esclusivamente da istituzioni pubbliche o all’uopo autorizzate), ma il corso stesso.

L’iscrizione ad un Master universitario è incompatibile con l’iscrizione ad altro corso di studi, laurea, laurea specialistica/magistrale, corso di specializzazione, dottorato di ricerca ed altro master universitario.

E’ invece compatibile con iscrizione ad un Corso di perfezionamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *